British East India Company

La Compagnia britannica delle Indie orientali (British East India Company), fino all’Atto di Unione del 1707 Compagnia inglese delle Indie orientali, nacque il 31 dicembre 1600, quando la regina Elisabetta I d’Inghilterra accordò una carta o patente reale che le conferiva per 21 anni il monopolio del commercio nell’oceano Indiano.


Soprannome: compagnie des Indes


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.