UN VIDEO DEL VA PENSIERO CELEBRA I 180 DELLA PRIMA AL TEATRO ALLA SCALA DEL NABUCCO DI VERDI

5 Marzo 2022

› Voluto dalla Fondazione Cavour, postato via social dal 9 marzo diventerà la sigla di “Scoprendo Torino” nuovo programma prossimamente in onda di Sky Explorer

Santena – Grinzane Cavour – Leri, 9 marzo 2022.

Il 9 marzo 1842, al Teatro alla Scala di Milano, andava in scena la prima del Nabucco di Giuseppe Verdi, dedicato all’Arciduchessa d’Austria Maria Adelaide d’Asburgo-Lorena, che di lì a un mese sarebbe andata in sposa a Vittorio Emanuele II, futuro Re d’Italia. Per celebrare il 180° anniversario del capolavoro verdiano, la Fondazione Camillo Cavour ha realizzato un video che, a partire dal 9 marzo, viene diffuso attraverso i canali social della Fondazione Cavour, del Castello di Grinzane, dell’Associazione L.E.R.I. Cavour e di Turismo Torino e Provincia.

Protagonista della clip è il Va, pensiero di Verdi, eseguito per pianoforte solo dal musicista Roberto Amadè e girato – per la regia di Riccardo Antonino di Robin Studio – nelle tre tenute agricole della famiglia Benso di Cavour: Santena (Sala delle Cacce), Grinzane Cavour (piazzale antistante l’omonimo Castello) e Leri (Trino, Vercelli), luogo in cui il 17 settembre 1859 si incontrarono per la prima volta lo statista piemontese e il compositore emiliano, futuro senatore del Regno d’Italia.

In quegli anni di passione rivoluzionaria e indipendentista, i muri delle strade di Milano e Venezia erano coperti dalle scritte “Viva VERDI” (anche nella dicitura “W VERDI”), omaggi apparentemente innocui all’autore del Nabucco che inneggiavano, in realtà, alla liberazione dal dominio austriaco nel Lombardo-Veneto e all’Unità italiana: tutti acronimi del celeberrimo slogan risorgimentale “Viva Vittorio Emanuele Re d’Italia”.

Dopo l’omaggio per i 180 anni della prima scaligera, il video del Va, pensiero voluto dalla Fondazione Camillo Cavour – realizzato in collaborazione con l’Associazione L.E.R.I. Cavour e l’Enoteca Regionale Piemontese Cavour – diventerà sigla di chiusura delle due puntate di “Scoprendo Torino”, programma ideato e condotto dalla scrittrice e giornalista Antonella Frontani, prossimamente in onda su Sky Explorer, nuovo canale tematico di Sky interamente dedicato alla scoperta del nostro Paese e di altre realtà internazionali (Canale 176). Una parte degli episodi del programma sono stati girati nelle tre antiche aziende agricole di Santena, Grinzane Cavour e Leri, cui lo statista sabaudo dedicò lunghi anni di lavoro, prima di diventare l’artefice dell’Unità d’Italia.

 

Leggi il comunicato stampa

GUARDA IL VIDEO

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.