Santena vuole il Giro

La città si candida ad ospitare una partenza di tappa nel 2021
Per lanciare il Memoriale Cavouriano

SANTENA – Paolo Romano, assessore alle Politiche di Governance del territorio, culturali sportive e associazionismo, informa: “In questi giorni è uscita la notizia che la città di Santena potrebbe ospitare la partenza di una tappa del Giro d’Italia 2021. Di vero c’è che, lo scorso febbraio, la città ha compilato il dossier per la candidatura e ha mandato il tutto al Comitato organizzatore del Giro d’Italia”.

Paolo Romano aggiunge: “Abbiamo coinvolto in questa opportunità la Fondazione Cavour. Quando si è insediato il presidente della Fondazione Marco Boglione ho parlato a lui di questa possibilità: è stato subito entusiasta. Sin da subito Marco Boglione e il direttore della Fondazione Marco Fasano hanno sostenuto questa nostra iniziativa”. “Sicuramente per l’inizio del 2021, covid permettendo – continua Paolo Romano – Santena ha in agenda l’inaugurazione del Memoriale Cavouriano, che diventerà il fiore all’occhiello della nostra cittadina. Se all’apertura del Memoriale fosse abbinata la partenza di una tappa del Giro d’Italia 2021 la nostra città ne avrebbe una buona visibilità. Così come sono sicuro che, se dovesse andare in porto questa nostra candidatura, il tessuto produttivo commerciale quello associativo e tutti i cittadini si farebbero trovare pronti per una opportunità così grande.

A oggi attendiamo risposta da parte del comitato organizzatore del Giro d’Italia. Come la nostra città, tante altre hanno presentato una candidatura. D’altronde credo che sognare non costi nulla… Speriamo che il 2021 sia un anno in cui la nostra città possa essere al centro dell`attenzione per iniziative di questo genere. Naturalmente, come tutti, ci auguriamo che presto l`emergenza coronavirus possa venire superata”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *