Santena: il Premio Cavour 2021 va a Romano Prodi

17 Settembre 2021

Lunedì 20 settembre, al castello di Santena, verrà consegnato il Premio Cavour 2021 all’ex presidente Romano Prodi.

Lunedì 20 settembre 2021, alle ore 17, al castello di Santena verrà consegnato il Premio Cavour 2021 a Romano Prodi.

Queste le motivazioni del riconoscimento: “Una carriera universitaria, manageriale, politica e di governo senza uguali; sempre al servizio del paese. Il professor Romano Prodi ha interpretato in modo contemporaneo lo spirito, l’intelligenza, il coraggio e la lungimiranza politica di cui il conte di Cavour è stato antesignano –fanno sapere dalla Fondazione Cavour, che assegna il riconoscimento- La sua presidenza della Commissione Europea ha sancito il ruolo importante che l’Italia ha avuto sin dalla nascita del grande progetto continentale, completando così l’opera iniziata dallo statista sabaudo”.

Il premio è stato istituito nel 2007 ed è destinato alle persone che hanno contribuito e contribuiscono a continuare l’opera alla quale Camillo Cavour dedicò tutta la sua vita: l’Unità d’Italia, il rafforzamento della struttura dello Stato nazionale e l’appartenenza politica ed economica del nostro paese alla Comunità europea.

Il riconoscimento, consistente in una riproduzione in oro degli occhiali del celebre statista piemontese, è stato attribuito a Carlo Azeglio Ciampi (2007), Umberto Veronesi (2008), Piero Angela (2009), Giorgio Napolitano, ad personam (2010), Carla Fracci (2010), Antonio Vassallo, in memoriam (2011), Carlo Petrini (2012), Bruno Ceretto (2013), Brunello Cucinelli (2014), Marina Militare Italiana (2015), Mario Draghi (2016), Samantha Cristoforetti (2017), Giovanni Soldini (2018), il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (2019) e Giovanni Minoli (2020).

Coloro che desiderano partecipare alla premiazione o avere maggiori informazioni sul riconoscimento possono chiamare il numero 011-597373 oppure scrivere all’indirizzo email info@fondazionecavour.it. É possibile anche seguire la cerimonia sulla pagina facebook della Fondazione Camillo Cavour.

Si ricorda anche che, come preludio alla manifestazione, domenica 19 settembre gli allievi dei corsi di Filarmonica TRT e Scuola APM Saluzzo si rendono protagonisti di tre appuntamenti musicali: alle ore 11 l’Ensemble Bottesini propone musiche per violoncello, contrabbasso e quintetto d’archi, alle ore 16 si esibirà il Quartetto Cavour, tutto al femminile, e alle ore 18 la musica è affidata alla canonica formazione di flauto, oboe, fagotto e corno del Quintetto ObOrc.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.