Il 2022 sarà un anno storico per il complesso cavouriano

1 Dicembre 2021

La Fondazione incontra gli amministratori 

SANTENA – Secondo incontro tra la Fondazione Cavour e il consiglio comunale cittadino. Marco Boglione, presidente della Fondazione Cavour, alla presenza di: Marco Fasano, vice presidente e direttore della Fondazione; Serena Rossi, della segreteria della Fondazione e Roberta Cantaluppi, capo della segreteria di Marco Boglione, ha reso partecipe il parlamentino cittadino, presieduto da Cetty Siciliano, delle tante novità in programma da parte della Fondazione Cavour.

Marco Boglione, presidente della Fondazione Cavour, spiega: “È il nostro secondo incontro annuale, il primo, svolto da remoto, era un po` viziato dai limiti della pandemia. Obiettivo dell`incontro tenere aggiornati gli amministratori comunali santenesi delle tante cose che succedono alla Fondazione Cavour. Ci sono novità per cui mi fa molto piacere, come Fondazione, poter incontrare, una volta l’anno, tutto il consiglio comunale per condividere quanto in programma e quanto succederà”.

“Tante le novità che ho comunicato – aggiunge Marco Boglione -. Stiamo per ospitare una tappa del Giro d’Italia 2022. Bellissimo. Era un sogno per la Fondazione e l’anno prossimo succederà. C’è il progetto di poter ospitare una delle sedi della Scuola nazionale di amministrazione; abbiamo presentato la candidatura e stiamo lavorando per far sì che questo avvenga. C’è il nostro vecchio progetto di avere l’asta della bandiera più alta d’Italia con il tricolore più grande del mondo che sventola davanti alla camera da letto di Cavour. E poi ci sono tutte le attività di tipo culturale, a partire dall’avvicinarsi del Premio Cavour 2022”.

Cetty Siciliano, presidente del consiglio comunale, afferma: “Da una sinergia e proficua collaborazione tra la Fondazione e l’amministrazione comunale potranno sicuramente scaturisce risultati positivi per il Complesso cavouriano e per la città di Santena. È stato un incontro positivo e interessante. Il presidente Marco Boglione ci ha fatto partecipi di alcuni progetti che conoscevamo e di alcune novità. Noi amministratori – chiude Siciliano – siamo assolutamente disponibili per accompagnare il Memoriale Cavouriano. Stiamo facendo il possibile per essere all`altezza dell`agire della Fondazione e proseguire nella proficua collaborazione”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.