Fondazione Cavour, Nesi passa le consegne a Boglione

Si è svolta la cerimonia del campanello
SANTENA – Il Presidente della Fondazione Cavour, Nerio Nesi, ha salutato il suo successore, Marco Boglione, con la cerimonia della Consegna del campanello, che si è svolta ieri a Santena nel palazzo delle scuderie del complesso cavouriano. Prima della cerimonia, Nesi ha reso omaggio alla Tomba del Conte di Cavour e del nipote Augusto, caduto nella battaglia di Goito. Nei giorni precedenti l’ormai ex Presidente si era recato nel cimitero di Poirino, dove è sepolto Fra Giacomo da Poirino (al secolo Giovanni Luigi Marrocco) il sacerdote che diede a Cavour l’estrema unzione; al cimitero di Chieri, dove è sepolto Giacomo Segre capitano dell’esercito Italiano che sparò il primo colpo di cannone a Porta Pia a Roma il 20 settembre 1870; nella casa di Auro Artom, il cui avo, Isacco, fu segretario del Conte di Cavour insieme a Costantino Nigra, alla cui tomba nesi farà visita insieme a Boglione nella sua terra canavesana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *