Confronto tra Fondazione Cavour e consiglio comunale

Memoriale terminato. Inaugurazione bloccata

SANTENA “Un incontro che non ha eguali nella storia della nostra città. La scorsa settimana, con una riunione da remoto di oltre tre ore, il consiglio comunale cittadino tutto, maggioranza e opposizione, si è confrontato con il presidente della Fondazione Cavour Marco Boglione e con il vice Marco Fasano”. La notizia arriva dal sindaco Ugo Baldi che aggiunge: “Tutti i consiglieri comunali del parlamentino cittadino hanno avuto modo di confrontarsi con i vertici della Fondazione Cavour. È stata presentata la struttura della Fondazione Cavour. Sono stati illustrati i rapporti tra Fondazione e città di Torino, proprietaria del complesso Cavouriano santenese”.

Il sindaco Baldi aggiunge: “Il presidente della Fondazione Cavour Marco Boglione ha presentato l’obiettivo del suo mandato: Camillo Cavour è il mezzo per arrivare a comunicare l’importanza dell`unità d’Italia. La Fondazione nei prossimi anni lavorerà sul brand dell’Unità d’Italia. Su questo progetto l’amministrazione tutta ha manifestato ampia disponibilità a lavorare in sinergia con la Fondazione Cavour”. “Tra i temi di cui si è discusso aggiunge Baldi – va ricordato l’ambizioso progetto che riguarda la cascina nuova: si intende realizzare un campus universitario”. Il sindaco Ugo Baldi precisa: “Un incontro che è stato soprattutto un momento di conoscenza tra tutti noi amministratori santenesi e il neo presidente della Fondazione Cavour Marco Boglione. Gli amministratori santenesi, uno ad uno, si sono presentati a Marco Boglione. Marco Boglione ha ribadito la sua santenesità, facendo memoria dei suoi legami con la famiglia Rey”.

“Tra le cose positive da segnalare dell’incontro – specifica – su mia espressa domanda, il presidente Marco Boglione ha ricordato che la Fondazione sta lavorando di comune accordo con gli Amici di Cavour come se esistesse un solo organismo”.

Il sindaco chiude così: “Ci siamo aggiornati a dopo le festività di fine anno. In tempi di emergenza coronavirus saremo chiamati a vedere in che modo sarà possibile inaugurare il Memoriale Cavouriano. Sono terminati i lavori che hanno trasformato il castello Cavour in memoriale Cavouriano. Vedremo cosa sarà possibile fare che in gran parte dipenderà dalla pandemia arrivata con il covid-19. Una inaugurazione pensata con la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella: ma in tempi di covid-19 il capo dello Stato non prende impegni”.

Il presidente della Fondazione Cavour Marco Boglione è poco loquace: “La riunione mi ha fatto molto piacere. È stata la prima volta che si sono confrontati Fondazione Cavour e amministratori santenesi. Spero che questo dialogo, se pur avvenuto da remoto, sia solo il primo. Un incontro molto cordiale, lungo, trascorso in fretta, segno del clima positivo che ha caratterizzato l’intera riunione…”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *