Alta scuola per burocrati, Cirio lancia la candidatura di Torino

2 Novembre 2021

Sarà nel Nord Italia una delle sedi della Scuola di formazione per funzionari della pubblica amministrazione

Una nuova candidatura per Torino: una delle nuove sedi, in Italia, dell’alta Scuola di formazione per funzionari della pubblica amministrazione. Una sorta di Ena francese, insomma. Lo ha annunciato il presidente Alberto Cirio in Consiglio regionale.

«Ad oggi – spiega – nel nostro Paese ne esiste una sola: quella di Caserta. Ora il governo vuole realizzarne altre due, una al centro e una al Nord».

Da qui l’idea di candidare il Piemonte, più precisamente il fabbricato annesso alla Villa di Cavour, a Santena, nel Torinese.

«L’occasione – prosegue il presidente della Regione – per dare al Piemonte un altro atout. Se il nostro dossier venisse approvato, diventerebbe uno dei punti di riferimento per i funzionari della pubblica amministrazione in tutta Italia. E’ un’altra sfida, di quelle che vogliamo giocare fino in fondo». Partita aperta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.