A Santena sede della Sna

3 Novembre 2021

La Fondazione Cavour si candida per la scuola di amministrazione
Lunedì scorso la visita del Ministro Brunetta

SANTENA – La Fondazione Camillo Cavour ha preso contatti con il ministero della Pubblica amministrazione per candidare il complesso cavouriano ad accogliere una sede della Scuola nazionale di amministrazione. Nei giorni scorsi il ministro Renato Brunetta ha visitato il Memoriale Cavouriano.

La notizia arriva da Marco Fasano, vice presidente e direttore della Fondazione Cavour: «Lunedì mattina Renato Brunetta, Ministro per la pubblica amministrazione, è venuto in visita. Era accompagnato dai parlamentari di Forza Italia Claudia Porchietto e Carlo Giacometto. Durante la visita il ministro Brunetta ha ipotizzato seriamente di realizzare nel complesso cavouriano una nuova sede, la terza, della Sna, Scuola nazionale dell'amministrazione, della Presidenza del Consiglio dei ministri. Oggi le due sedi della Sna sono a Roma e Caserta». Marco Fasano, che per il ministro e il seguito ha svolto, insieme al presidente Marco Boglione, il ruolo di Cicerone, precisa: «La visita è durata poco meno di due ore. Il ministro Brunetta si è mostrato assolutamente interessato al Memoriale Cavour, ma anche e soprattutto a rendersi conto di persona degli spazi del Complesso utilizzabili dalla Scuola nazionale di amministrazione. Per questo l'ho anche condotto in visita alla Cascina Nuova,  sita all'esterno del parco monumentale Cavour».

Fondata nel 1957 come parte integrante della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Sna, Scuola nazionale dell'amministrazione, presieduta dallo scorso settembre da Paola Severino, è l'istituzione deputata a selezionare, reclutare e formare i funzionari e i dirigenti pubblici e costituisce il punto centrale del Sistema unico del reclutamento e della formazione pubblica, istituito per migliorare l'efficienza e la qualità della Pubblica amministrazione italiana.

La delegazione della Fondazione Cavour che ha accolto il ministro Renato Brunetta era costituita da Marco Boglione, presidente della Fondazione Cavour; Marco Fasano, vice-presidente e direttore della Fondazione Cavour; Edoardo Tamagnone e Paolo Romano, componenti il cda della Fondazione Cavour. La città di Santena era rappresentata dal sindaco Ugo Baldi e dal vice sindaco Roberto Ghio.

Marco Fasano chiude così il racconto della visita: «Nei prossimi giorni la Fondazione Cavour presenterà al ministero della Pubblica amministrazione una bozza di progetto, come da accordi presi con il ministro Renato Brunetta. Se il progetto ideato dalla Fondazione Cavour diventerà realtà, la struttura della Scuola nazionale dell'amministrazione sarà realizzata qui a Santena, nel complesso cavouriano, che è proprietà della Città di Torino, con evidenti grandi benefici per la città di Santena».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.