A Prodi gli occhialini di Cavour

SANTENA «Cavour aveva una capacità di interpretare i problemi concreti della nostra nazione, ma la sua chiave era sempre nell`affermare un'Italia legata agli altri Paesi europei». Così l'ex premier Romano Prodi nel ricordare lo statista santenese quando lunedì ha ritirato il Premio Cavour 2021, nello spazio allestito davanti alle scuderie. A consegnargli gli occhialini d'oro Gianni Ghio, presidente degli Amici della Fondazione, insieme al presidente Marco Boglione e al presidente onorario Nerio Nesi. Alla cerimonia erano presenti sindaci del territorio, autorità delle forze dell'ordine, esponenti della Regione e della Città Metropolitana, presidenti di associazioni e gruppi. Prima di ricevere il riconoscimento, Prodi ha fatto visita alla tomba di Cavour. Poi, per circa un'ora, ha dialogato con il giornalista Giovanni Minoli sull'Europa e sull'Italia di oggi e di domani.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *