Articoli

[Stampa e Parlamento]

«Il Risorgimento», Anno I, numero 14 del 15 gennaio 1848 I casi di Genova sono felicemente terminati. I cittadini, ascoltando la voce delle autorità, ed animati da vero amor di patria e da sinceri sensi di franca liberalità, hanno cessato da qualunque dimostrazione che potesse dar luogo a male interpretazioni o far dubitare della lealtà dei loro sentimenti.…

Leggi tutto

[Guizot e il Risorgimento italiano]

«Il Risorgimento», Anno I, numero 13 del 14 gennaio 1848 [2] Abbiamo letto attentamente i documenti diplomatici riguardanti le cose d’Italia, comunicati dal signor Guizot alla commissione dell’indirizzo della Camera dei pari; e vi abbiamo, senza troppa nostra sorpresa, trovato una conferma del giudizio da noi portato sulla politica francese: politica incerta, vacillante, dubbia e contraria tanto ai veri interessi, quanto alla dignità ed al carattere della nazione francese.…

Leggi tutto

[Appello ai genovesi]

«Il Risorgimento», Anno I, numero 9 del 10 gennaio 1848 La Deputazione di Genova è ripartita da Torino nella notte di sabato, accorata e dolente di non aver potuto deporre a’ piè del trono i voti, i desideri, le speranze de’ suoi concittadini.…

Leggi tutto

[I fatti di Genova]

«Il Risorgimento», Anno I, numero 8 del 8 gennaio 1848 Gli ultimi fatti di Genova sono dolorosi per tutti i buoni cittadini: dolorosi, perché turbano l’ordine pubblico, fondamento di ogni prosperità civile: dolorosi, perché, prolungandosi, potrebbero incagliare il progresso e lo svolgimento delle riforme civili: dolorosi, soprattutto, perché continuando metterebbero in pericolo di guastarsi quell’unione tra il principe ed i cittadini, nella quale sta la nostra forza al cospetto dello straniero.…

Leggi tutto

Inghilterra

«Il Risorgimento», Anno I, numero 7 del 7 gennaio 1848 Le Camere inglesi sono chiuse. Dopo breve sessione sono state prorogate sino ai tre del venturo febbraio. Non ostante i molti e gravi affari che aspettano tuttavia uno scioglimento, i membri del Parlamento, pari e deputati, ministri ed oppositori, inglesi, irlandesi e scozzesi, tutti convennero di sospendere le sedute per tornarsene alle case loro, ed ivi tranquillamente celebrare il Natale ed il capo d’anno secondo le antiche usanze della Gran Brettagna, che fa del Natale la maggior festa domestica dell’anno, nella quale parenti ed amici si riuniscono in fratellevole brigata.…

Leggi tutto

[Guizot e il Risorgimento italiano]

«Il Risorgimento», Anno I, numero 4 del 4 gennaio 1848 [1] Il discorso della Corona di Francia non fa parola delle cose d’Italia. Questa omessione è chiaro sintomo dello spirito che informa il Gabinetto di Luigi Filippo; è esatta dimostrazione della politica ch’egli ha seguito e intende seguire a nostro riguardo.…

Leggi tutto

Influenza delle riforme sulle condizioni economiche dell’Italia

«Il Risorgimento», Anno I, numero 1 del 15 dicembre 1847 La nuova vita pubblica che si va rapidamente dilatando in tutte le parti d’Italia, non può non esercitare un’influenza grandissima sulle sue condizioni materiali. Il risorgimento politico di una nazione non va mai disgiunto dal suo risorgimento economico.…

Leggi tutto