Webster, Daniel

 

Daniel Webster (1782-1852), eletto al Congresso nel 1813, si ritirò presto dalla vita politica per rientrarvi solo nel 1822 come membro della Camera federale e del Senato. Candidato alla presidenza degli Stati Uniti nel 1836 – quando fu eletto Martin Van Buren – e nel 1840 – quando fu eletto Harrison – divenne ministro degli Esteri con quest’ultimo (che mori improvvisamente il 4 aprile 1841) e conservò la carica con il successore John Tyler fino al 1843. Dal 1850 – secondo la notizia raccolta da Cavour – fu di nuovo ministro degli Esteri, sotto la presidenza Fillmore, fino alla morte avvenuta due anni dopo.


Soprannome: Webster


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.