Santa Rosa, Pietro De Rossi di

 

Pietro De Rossi di Santa Rosa (1805-1850), cugino di Santorre, uno dei primi e più fidi amici di Cavour, ma di idee e di indole alquanto diverse, incline piuttosto al filantropismo e al cattolicesimo liberale. Laureato in legge nel 1826, compì molti viaggi in Italia e all’estero, tra cui uno in Inghilterra in compagnia di Camillo e scrisse alcune opere storiche e narrative a sfondo storico. Decurione della città di Torino dal 1840, nel 1848 fu uno dei promotori della richiesta di Statuto a Carlo Alberto e nel medesimo anno andò Commissario a Reggio. Deputato, collaboratore del «Risorgimento», divenne ministro dei Lavori Pubblici e poi di Agricoltura nel Gabinetto Pinelli. Il rifiuto dei sacramenti alla sua prematura morte nell’agosto del ’50 provocò agitazioni in Torino e il noto processo al vescovo Fransoni.


Soprannome: Pietro di Santa Rosa, Sainte-Rose, Pietro De Rossi di Santa Rosa, Santa Rosa

Fonte: Diari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.