Salvagnoli, Vincenzo

28 Marzo 1802

 

Vincenzo Salvagnoli (Empoli, il 28 marzo 1802 – Pisa, 21 marzo 1861), fu tra gli intellettuali che dettero vita a quell’esperienza unica e irripetibile del Gabinetto Vieusseux. Avvocato, giornalista, deputato del Parlamento granducale, Salvagnoli fu una figura centrale del Risorgimento italiano. Intrattenne significativi rapporti epistolari con personaggi di spicco come Gino Capponi, Cavour e Stendhal, conosciuto durante uno dei suoi molteplici viaggi parigini. Fu nominato senatore il 12 marzo 1860.


Soprannome: Salvagnoli, Vincenzo Salvagnoli, V. Salvagnoli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.