Ribotti di Molières, Ignazio

 

Ignazio Ribotti di Molières (1809-1864), sottotenente nell’esercito sardo, compromesso nella congiura dei Cavalieri della libertà nel 1831, fu dimesso e dovette esulare. Arruolato nell’esercito costituzionale portoghese, si segnalò nel corpo dei cacciatori nelle campagne del 1832-1835; passato poi in Spagna, combattè nelle guerre del 1836-1840. Nel 1848, dopo aver capitanato, col grado di generale, la spedizione siciliana in Calabria, fu arrestato e incarcerato per cinque anni. Riammesso in servizio nell’esercito sardo col grado di capitano, nel 1855 fu impegnato nell’organizzazione della legione anglo-italiana, ma venne dimesso per essersi recato a Malta senza autorizzazione. Inviato da Cavour nel 1859 come commissario regio a Massa e Carrara, contribuì alla formazione dei Cacciatori della Magra.


Soprannome: Ribotti

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.