Raspail, François-Vincent

 

François-Vincent Raspail (1794-1878), celebre chimico e ardente repubblicano, ferito sulle barricate della Rivoluzione di luglio. Fiero oppositore di Luigi Filippo, fu più volte processato e condannato per la sua attività giornalistica. Partecipò alla rivoluzione del 1848; arrestato e deportato, rientrò in Francia grazie all’amnistia del 1859. Sedette in parlamento nel 1869-70 e nel 1876-78 tra le file repubblicane. Le sue ricerche scientifiche sull’antisepsi anticiparono Pasteur.


Soprannome: Raspail

Fonte: Diari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.