Peruzzi, Ubaldino

 

Ubaldino Peruzzi (1822-1891), laureato in legge a Siena nel 1840, per tre anni visse a Parigi, ospite dello zio Giuseppe Peruzzi, ministro di Leopoldo II presso il re Luigi Filippo, e vi consegui la laurea in ingegneria. Gonfaloniere di Firenze nel 1848-1850, fu destituito per avere inviato una petizione al granduca per chiedere il mantenimento dello statuto leopoldino dopo l’occupazione austriaca. Appartatosi dalla vita politica, fu direttore della ferrovia livornese dal 1850 al 1859. Nel 1859, dopo la cacciata del granduca, fu a capo del governo provvisorio.


Soprannome: Peruzzi

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.