Montezemolo, Massimo Cordero di

 

Il marchese monregalese Massimo Cordero di Montezemolo (1807-1879), esule nel 1831 in Francia, Belgio e Portogallo, dove combattè contro i seguaci di don Miguel; rimpatriato nel 1836, partecipò al terzo congresso degli scienziati a Firenze (1841), e vi lesse una comunicazione sul principio di associazione nell’agricoltura. Fu cofondatore e poi per breve tempo direttore del quotidiano torinese «L’Opinione» (1848), deputato nel 1848-49, senatore dal 1850; governatore di Nizza nei primi mesi del 1860, poi luogotenente del Re in Sicilia dal dicembre 1860 all’aprile 1861.


Soprannome: Massimo Cordero di Montezemolo

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.