Montecchi, Mattia

 

Mattia Montecchi (1816-1871), romano, compromesso nelle cospirazioni carbonare dopo il 1834, arrestato nel 1844, condannato alla galera a vita, amnistiato nel 1846. Deputato all’Assemblea costituente romana, partecipò instancabilmente alle vicende della Repubblica. Nel 1850 seguì Mazzini nell’esilio a Londra, ma l’orientamento su posizioni più moderate lo indusse a separarsi da Mazzini nel 1852. Nel 1859 si accostò alla Società Nazionale.


Soprannome: Montecchi

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.