Margarita, Clemente Solaro della

21 Novembre 1792

 

Clemente Solaro della Margarita (Mondovì, 21 novembre 1792 – Torino, 12 novembre 1869), conte, uomo politico italiano. Con la restaurazione del 1815 i nobili tornano agli impieghi nella pubblica amministrazione, Solaro della Margarita entrò in diplomazia con l’appoggio dell’Amicizia Cattolica. Nel 1816, entrò definitivamente in diplomazia come segretario della legazione sarda a Napoli. Nel 1824 sposò la figlia del ministro del Piemonte a Napoli, Carolina De Quesada di San Saturnino e da questo matrimonio nacquero 4 figlie: Eleonora, Giulia, Maria, Filomena e un figlio Carlo Alberto. Nel 1826 venne nominato incaricato d’affari alla corte di Madrid. All’inizio del 1835 venne nominato ministro plenipotenziario alla corte di Vienna e nello stesso anno il 21 marzo fu nominato Ministro degli Esteri del Piemonte. Cattolico fervente, devoto al Papa e ai Gesuiti, amico dell’Austria e fermamente legato ai principi dell’autocrazia, si oppose a ogni tentativo d’innovazione politica e di conseguenza fu contestato dai liberali. Quando nel 1847 scoppiò la prima agitazione popolare in favore di riforme costituzionali, il re si sentì obbligato a rinunciare ai suoi servizi, nonostante questi avesse condotto gli affari pubblici con abilità e lealtà.


Soprannome: Della Margherita

Fonte: Wikipedia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.