Manno, Giuseppe

 

Giuseppe Manno (1786-1868), uomo politico sardo, dapprima segretario di Carlo Felice (1816-1821), poi viceré di Sardegna nel 1833 e nella medesima data creato barone, precettore di scienze politiche dei figli di Carlo Alberto, nel 1848 entrò al Senato, di cui fu presidente dal 1849 al 1855, e dal 1859 fu ministro di Stato. Nonostante i molti incarichi, coltivò sempre attivamente i suoi studi storici (soprattutto sulla Sardegna) e filologici, che gli valsero la nomina ad accademico della Crusca. La memoria da lui presentata nella seduta accademica era intitolata Saggio di alcune mutazioni che il cristianesimo ha cagionato nei nomi delle persone.


Soprannome: Manno

Fonte: Diari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.