La Quotidienne

 

La Quotidienne, fondata nel settembre 1792. di tendenze realista, visse fino al 1815 tra continue sospensioni e cambi di testata. Ripreso il titolo originario dopo la Restaurazione, si fece notare per il suo tono esagerato e violento e per la rivendicazione al re del diritto supremo di provvedere a colmare i vuoti della costituzione e di interpretare le leggi. Sotto la Monarchia di luglio fu portavoce, con i medesimi toni esagitati, della destra legittimista e clericale. Nel 1847 si fuse con altri due giornali dello stesso indirizzo sotto il titolo di L’Union


Soprannome: Quotidienne

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.