Frapolli, Lodovico

 

Lodovico Frapolli (1815-1878), allievo del corso di ingegneria nella scuola delle miniere a Parigi, dedito agli studi geologici, viaggiò in Germania, Scandinavia e Inghilterra per raccogliere fossili e rocce; autore di molte memorie scientifiche fu segretario della Società Geologica di Francia (1847). Dopo aver preso parte alla rivoluzione parigina del febbraio 1848, passò a Milano insorta, e fu inviato dal Governo provvisorio rappresentante a Parigi, dove più tardi fu ministro plenipotenziario di Toscana. Rimase a Parigi fino al 1859, e collaborò con il Klapka nell’organizzazione della legione magiara. Dopo Villafranca il Farini dittatore lo nominò ministro della Guerra, ma poco dopo si dimise per non aver potuto dare aiuto a Garibaldi.


Soprannome: Frapolli

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.