Dandolo, Emilio

 

Emilio Dandolo (1830-1859), combattente giovanissimo nelle Cinque giornate di Milano, con il battaglione dei volontari lombardi in Trentino nel 1848 e nel battaglione Manara della 5ª divisione sarda alla Cava nel marzo 1849, passò con quel battaglione, detto poi dei bersaglieri lombardi, a Roma per prender parte alla difesa della Repubblica. Combatté a Velletri, poi a Villa Corsini, dove rimase ferito (3 giugno); fu colpito negli affetti più cari dalla morte in combattimento, il 3 giugno stesso, del fratello maggiore Enrico (1827-1849), e degli amici fraterni Manara (30 giugno) e Morosini (1 luglio).


Soprannome: Emilio Dandolo

Fonte: Tutti gli Scritti, Wikipedia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.