Cobianchi, Gabriele

Gabriele Cobianchi (n. 1794), già guardia d’onore del principe Eugenio di Beauharnais, nel 1820 capitano e aiutante di campo di Guglielmo Pepe a Napoli, ferito gravemente negli Abruzzi combattendo contro gli austriaci; esule a Parigi, dove strinse molte relazioni. Nel 1848, per incarico di Carlo Alberto, rese numerosi servizi al governo sardo, e fu dal Re nominato addetto alla legazione a Parigi.


Soprannome: Cobianchi

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.