Charles Lucas

Charles-Jules-Marie Lucas (1803-1889), avvocato ed economista francese, tra i maggiori studiosi del sistema penale e carcerario. Deciso avversario della pena di morte, nel 1827 vinse il concorso sul tema della sua abolizione, bandito l’anno precedente dal filantropo ginevrino e zio di Cavour, Jean-Jacques de Sellon, con il quale egli mantenne poi stretti rapporti. Ispettore generale delle prigioni (1830), membro dell’Académie française (1836) e corrispondente di società scientifiche, promotore di iniziative per la protezione dei giovani carcerati, presidente del consiglio degli ispettori generali del ministero dell’Interno (1853), pubblicò molti lavori sul sistema penitenziario, sulla pena di morte e sul sistema penale in generale. Dall’opera vincitrice del concorso ginevrino Cavour aveva trascritto in un quaderno miscellaneo alcune tabelle parzialmente rielaborate.

Fonte: Diari, I, pag. 13, 58



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *