Castelli, Michelangelo

Michelangelo Castelli (1808-1875), figura rappresentativa del moderatismo piemontese, fu uno dei più fecondi collaboratori del Risorgimento e amico fedelissimo di Cavour. Fu deputato della Camera subalpina per le prime sei legislature (1848-1860), direttore generale degli archivi dal 1854 e senatore dal 1860.


Soprannome: Castelli, Michelangelo Castelli

Fonte: Risorgimento, Senato della Repubblica, Roma


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.