Cassio, Severino

Severino Cassio (1807-1882), barone, entrò nell’Accademia militare di Torino nel 1816, ne uscì nel 1825, si dimise da ufficiale del Genio nel 1833. Fu legato da viva amicizia al Cavour il quale, lasciato l’esercito, gli chiedeva consigli circa gli studi cui voleva dedicarsi. Il Cavour lo invitò a collaborare al giornale Il Risorgimento; lo esortò ad accettare la candidatura a deputato nel 1855 e l’ufficio di Segretario Generale del Ministero degli Esteri nel 1858, ma sempre invano.


Soprannome: Cassio

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.