Caroli, Luigi

Luigi Caroli, bellissimo e molto ricco, prese parte alla campagna del 1859 come volontario nel reggimento di cavalleria Piemonte Reale. Nello stesso anno il suo idillio con la marchesina Giuseppina Raimondi provocò la rottura del matrimonio da lei contratto con Garibaldi nella primavera del 1860. Turbato dal dolore causato al generale, divenne garibaldino: nel 1860 combattè in Sicilia e nel 1862 nella spedizione su Roma. Nel 1863, come aiutante di campo segui il colonnello Nullo nella spedizione in Polonia: fatto prigioniero e condannato all’ergastolo, morì nel giugno 1864.


Soprannome: Caroli

Fonte: Epistolario


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.