Brescia, Arnaldo da

Arnaldo da Brescia (Brescia, 1090 – Roma, 18 giugno 1155), religioso italiano. Fu un riformatore religioso caratterizzato da notevole eloquenza e forte avversione per l’istituzione tradizionale ecclesiastica. I punti fondamentali del suo radicale programma di riforma, da collegarsi alle idee del movimento milanese dei Patarini, erano: la rinuncia della Chiesa alla ricchezza e il suo ritorno alla povertà evangelica, l’abbandono del potere temporale, la predicazione estesa ai laici, la non validità dei sacramenti amministrati da un clero non degno, la confessione praticata tra fedeli e non ai sacerdoti.


Soprannome: Arnaldo da Brescia

Fonte: Wikipedia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.